fork

Partiamo subito con una doverosa segnalazione in rete esistono molti siti di supporto per capire GIT e andare là dove mai nessuno é mai andato prima (cit Star Trek) come per esempio https://get-git.readthedocs.io/it/latest/index.html o https://git-scm.com/doc, guide esaustive che non possono che fare bene alla salute quando ci si approvvigiona da newbie. Come si fa a collaborare con un altro utente su GIT HUB per ampliare progetti open source o per risolvere BUG? Che cosa è un FORK e come faccio a fare un FORK? L’operazione è molto semplice, per forcare un progetto si va sul proprio spazio personale e si clicca in alto a destra sul tasto FORK, in questo modo otterremo una copia del progetto in un repository all’ interno della nostra area personale. A questo punto però ci serve TRASPORTARE questa copia di lavoro in locale e questo lo possiamo fare CLONANDO il progetto.Clicco sul pulsante verde in evidenza e copio l’istruzione per CLONARE il progetto. Vado sul TOOL che preferisco SOURCE TREE o finestra terminale (CMD) o anche la finestra BASH offerta sempre da SourceTree e faccio il clone con

git clone "indirizzocheabbiamocopiato"

all’ interno della mia directory di lavoro. A questo punto mi ritrovo degli oggetti fisici su cui lavorare, faccio l’intervento, miglioro l’applicazione fixando il bug e faccio il COMMIT , dopodiche faccio il PUSH per portare tutto in rete e a quel punto ho una modifica in più rispetto al repository originale dove ho fatto il FORK. Adesso però devo fare una PULL REQUEST per chiedere all’autore originale del progetto se vuole integrare la mia modifica sul suo repository prelevandola dal mio repository! Si clicca quindi sul tasto new pull request e si finisce per allunare di nuovo sull’ area dove abbiamo è iniziato tutto con il FORK. Infine si clicca sul tasto CREATE PULL REQUEST dove daremo un titolo e inseriremo delle modifiche descrittive per spiegare quello che abbiamo fatto e aggiunto, quali funzionalità aggiuntive sono state implementate e confermiamo sul tasto in basso a destra. Adesso lo spazio della persona ospiterà un progetto i cui contenuti non integrano i miie contenuti aggiuntivi ma nella TAB in alto si vede la PULL REQUEST attiva e ora la persona del progetto da cui abbiamo condiviso e clonato il suo lavoro è libero di scegliere se integrare in nostro supporto o meno, cliccando su una serie di tasti messi a disposizione nella pagina di gestione della pull request che gli abbiamo inoltrato. Posso quindi integrare o modificare o ampliare commenti e fare il MERGE oppure declinare l’invito a inserire il lavoro altrui sul mio! A quel punto sulla TAB code vedremo comparire come per magia anche il nostro lavoro aggiuntivo! Con GIT non si finisce mai di esplorare!